lunedì 24 settembre 2012

F1

Avete visto che bella Singapore? Noooo? Ma non avete visto il GP? Io si, concordo, po' noioso..... Ma no dai la citta' era cosi' splendente! In effetti tutti i grattacieli erano illuminati, giochi di luci colorate a gogo, anche i fuochi d'artificio. Un tripudio!! La citta' o meglio Marina Bay Sands era spelendida sia in tv che dal vivo, una gran bella vetrina. E pensare che fino a ieri non si sapeva se ci sarebbe stato un prossimo GP di Singapore. Immaginatevi il lutto... Ci si doveva far prestare almeno altri 2 panda! La FIA aveva dato una concessione a Singapore per 5 anni, dietro il misero compenso di 50 milioni di sing dollars all'anno, e il 2012 era l'ultimo... Paura. Ma luckily il deal e' stato rinnovato per altri 5 Anni. Singapore ha pero' chiesto uno sconto o meglio che fosse applicata la tariffa standard che e' di 12 milioni. E perche' qui se ne pagano 50? Beh essendo gli ultimi venuti ci sta anche. Comunque i soliti cinesi, sempre a chiedere sconti! Il giornale in ogni caso puntualizzava che Montecarlo non paga niente. E te credo! Cos'e' la F1 senza il GP di Montecarlo?? Tutto questo per dire che le ambizioni della nostra piccola isola sono notevoli e anche gli investimenti. Per fare tutta la bagarre che avete visto, oltre ai soldini dati ad Ecclestone sono stati spesi altri 100mil di sing dollars! Eh pero'!!! Vabbe ma basta con sti numeri, ma chi se ne frega. Se Singapore e' ricca buon per noi. Veniamo al gran premio, com'era? Innanzitutto una stanchezza bestiale: avevamo il biglietto per girare all'interno del circuito, quindi per 4 ore abbiamo vagato alla ricerca dello spot perfetto. Poi non potevi parlare perche' sia tu che i tuoi compari avevate i tappi (il rumore e' impressionante). L'unica era guardare il labiale, ma in inglese non mi veniva tanto facile. L'amica che era con noi ha esordito dicendo: sai a me danno fastidio tutti i rumori forti. Perfetto, sei nel posto giusto!! Per il resto pero' molto suggestivo, tutto illuminato a giorno, con queste macchine che sfrecciano che neanche le vedi. La tv non rende giustizia alla velocita'. Il gioco era fotografare le macchine: su 50 foto 40 sono di asfalto! Le altre 10 mosse!! (come la Ferrari qui sotto).

Vabbe’ abbiamo avuto il nostro momento di gloria: da domani business as usual. Non so pero' se l'anno prossimo ci rivado!! Cambiando argomento, e' arrivato l'autunno, quello astronomico. Mentre qui a Singapore e' arrivato l'autunno, gastronomico! A Chinatown c'e' il Mid Autum festival con tutte le vie addobbate di lanterne colorate. La festa celebra la fine dell'estate, nel senso contadino della conclusione stagione della crescita e dei raccolti, e l'inizio dell'autunno. E a Singapore che si fa? Se magna! Il piatto tradizionale sono i Mooncakes, delle specie di biscottoni rotondi ma piuttosto spessi di solito ripieni di frutta. A noi li hanno regalati al durian (vi ricorate il frutto che sa di gorgonzola). Buttati! Ma dico, ma se mi fai un regalo cerca di interpretare i miei gusti.... Chi di noi ha mai apprezzato il durian (a parte la mamma di Andre)???? Noi invece per festeggiare l'equinozio ci siamo fatti un bel risottino coi funghi e bel bicchiere di rosso. Poco mancava che mangiassimo le castagne! Lo so fa caldo! Ma mica possiamo andare avanti tutta la vita a pomodoro e mozzarella.....!!

4 commenti:

  1. aii singapore! ecco magari il durian no! cmq che ricordi!!!! ...quoto per il risottino e il vino, non fa mai male!! bel blog, ripasseró!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si risottino e vino buoni, ma che caldo la notte!

      Elimina
  2. Ma come buttati i Mooncake al durion...con quello che costano???? Non ci posso credere :( Potevi spedirmeli a Bangkok! E poi immagino la fatica per portarteli visto che a Singapore se non ricordo male è rpoibito trasportare Durian ovunque.... :)

    Io adoro questo frutto così odiato dagli occidentali... http://andreainthailandia.tumblr.com/post/22639814540/ma-quanto-puzza-il-durian

    Comunque... sono arrivato al tuo blog tramite BlogExpat... e ti ho immediatamente segnalata ad una carissima amica che da Bangkok si è trasferita nel "Gail City" (altro che Fine) Si chiama Alessandra... magari vi conoscete già...chissà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si mi piangeva il cuore a buttarli, erano pure quelli grossi, ma non si riusciva nemmeno a tenere aperta la scatola tanto era la puzza! Mi sa che sei tra i pochissimi occidentali che lo amano. Ma c'e' anche a HK?
      Spero di sentire Alessandra, non la conosco.
      Ciao!

      Elimina